Puglia, Pasqua e Pasquetta fra arte e storia

L’arte e la cultura non vanno in vacanza. Per Pasqua e Pasquetta il ministero per i Beni culturali assicura l’apertura di musei, castelli e siti archeologici d’Italia. Una iniziativa che interessa 11 siti in Puglia, cui si aggiungono le proposte di altri luoghi d’interesse storico o artistico.

Bari. Nel capoluogo accesso garantito al castello svevo: visite guidate alla tariffa agevolata di 2 euro (domenica e lunedì alle 11 e alle 12, alle 17 e alle 18), inclusa la mostra ‘Tito Schipa. La voce e la grazia’ dedicata al tenore salentino (prenotazione obbligatoria, info 080.521.37.04). Resta aperta anche la Pinacoteca della Città metropolitana ‘Corrado Giaquinto’, con ingresso dalle 8 alle 13, sia domenica sia lunedì (info pinacotecabari.it). Per chi si sposta in provincia ci sono la galleria nazionale ‘Girolamo e Rosaria Devanna’ di Bitonto (domenica dalle 9 alle 19,15 e lunedì dalle 8,30 alle 19, info 080.099.708), il museo archeologico di Altamura (dalle 8,30 alle 13 per entrambi i giorni, info 080.314.64.09) con il percorso allestito per raccontare la storia dell’Uomo di Neanderthal, lo Jatta di Ruvo (dalle 8,30 alle 13,30, info 080.361.10.42) e il museo nazionale di Gioia del Colle (dalle 8,30 alle 13,30, info 080.349.17.80). Qui si va sulle tracce di Federico II, per Pasquetta, con una visita guidata che passa anche dal castello (dalle 9,30) e dal parco archeologico di Monte Sannace. Pasquetta al castello con il ‘Libro possibile caffè’, con attività dalle 11 alle 17 e visite al polo museale e al centro storico di Conversano (info 393.999.05.05).
Barletta, Andria e Trani. Ovviamente il Puer Apuliae merita una passeggiata a Castel del Monte (domenica dalle 10,15 alle 19,15 e lunedì dalle 8,30 alle 13,30, info 0883.56.99.97). Nella sesta provincia ci sono anche Palazzo Sinesi di Canosa (domenica dalle 9 alle 13 e lunedì dalle 9 alle 19,45, info 0883.66.47.16) e il castello svevo di Trani (dalle 8,30 alle 19 per entrambi i giorni; info 0883.50.66.03). La Fondazione archeologica canosina organizza per lunedì una passeggiata sulle meraviglie architettoniche cittadine (dalle 9,30 in piazza Vittorio Veneto, info 333.885.63.00).
Brindisi e Foggia. Si torna indietro nel tempo al parco archeologico di Egnazia (domenica e lunedìdalle 8,30 alle 18,30, info 080.482.97.42) e nell’area di Siponto, dove i resti della basilica si accompagnato alla straordinaria installazione di Edoardo Tresoldi (dalle 8,30 alle 19,30, info 0884.58.78.38). A Brindisi ingresso gratuito al Ribezzo (lunedì dalle 14 alle 19, info 0831.56.55.01) e a Mesagne visita al castello e al museo domenica e lunedì alle 17 (info 0831.73.88.98).
Taranto. Anche il MarTa con i suoi inestimabili tesori attende il pubblico sia per Pasqua sia per Pasquetta (dalle 8,30 alle 19,30, info 099.453.86.39) e propone una approfondimento tematico sulla figura di Artemide (alle 11,30) e una visita ai capolavori del museo (alle 10,30 e alle 12,30, poi alle 16 e alle 17,30). Il parco di Saturo (Leporano) festeggia Pasquetta con una giornata all’aria aperta fra archeologia e musica (dalle 10,30, info 338.498.78.01).

Francesca Pisciotta

Femminista nell’anima, mi nutro di buon cibo, tecnologia e serieTV. Non sto mai zitta, per questo ho deciso di fare Radio, solo così le mie parole potranno volare libere nell’etere. Sogno spesso di poter raggiungere un’altra me in un altro universo parallelo dove magari le cose mi vadano un po’ meglio. Purtroppo così non è quindi mi faccio un’altra birra e vado a dormire che s’è fatta na certa!