Polizia: arresti di mafia a Bari

Operazione della polizia di Stato di Bari nei confronti di esponenti del clan Diomede operante nel quartiere Carrassi di Bari. Secondo quanto si apprende dalla stampa, la DDA di Bari avrebbe motivo di ritenere che un gruppo di taglieggiatori imponesse il “pizzo” a numerosi negozi e commercianti, per 100 euro a settimana e forniture di carne e pesce, ma anche cesti natalizi, e finanche gli arredi per un “centro scommesse” appartenente alla “famiglia”. Quattro gli arrestati, più uno irreperibile, accusati a vario titolo di “associazione mafiosa” ed altri illeciti.