…Come in un romanzo di Mary Shelley…

Arrestato a Milano Severino Antinori, il ginecologo che  “Espiantò ovuli con violenza a una paziente”.
 E' accusato di rapina aggravata e lesioni personali aggravate ai danni di una giovane di 24 anni, che era stata sottoposta ad un intervento per una cisti ovarica. Disposta anche l'interdizione del medico dall’esercizio della professione medica per un anno e sequestrata la sua clinica, Matris, a Milano
 Una visita medico legale ha rilevato la presenza di ecchimosi sul corpo, compatibili con le manovre di immobilizzazione per l’anestesia forzata. La ragazza, nelle ore successive, è stata sentita prima da personale del Nas e poi dai magistrati della Procura, a cui confermava il racconto reso inizialmente. La giovane ha anche presentato denuncia nei confronti del medico e del personale della clinica Matris. Nei giorni immediatamente successivi è stata eseguita la perquisizione della clinica, in via dei Gracchi. I militari hanno anche sequestrato 6 embrioni, derivati dalla fecondazione degli ovociti prelevati alla persona offesa e destinati ad essere impiantati il giorno successivo a pazienti di Antinori. E’ stata anche sequestrata la documentazione sanitaria, tra cui i moduli di consenso informato, firmati dalla ragazza. La firma, però, non coincideva con quella della ragazza.
 E pensare che Antinori nella seconda metà degli anni 90 ha più volte asserito che la clonazione umana è possibile e che lui ci è riuscito!
 Forse abbiamo anche capito come.
 0GHV1U8S_MGTHUMB-INTERNA

0

Pros

Cons